Basi e strutture di sostegno

Cilindro: cilindro realizzato con una porzione di legno ed una di vetro e viceversa, tramite l'interposizione di una piastra in acciaio.Il cilindro di vetro Ŕ una struttura composta dalla sovrapposizione di un dato numero di dischi incollati tra loro. Le dimensioni consentite sono:spessore 2500 mm, diametro 25 mm minimo, 250 mm massimo. La percentuale di presenza legno e vetro Ŕ liberamente consentita. E' possibile la sola realizzazione del corpo in cristallo. Esiste la disponibilitÓ del solo elemento in legno nelle essenze di faggio, noce ed altre e la possibilitÓ di realizzare parti esclusivamente in metallo.

Quadro: esiste nelle stesse tipologie del cilindro. Questi pezzi sono utilmente impiegati come gambe per tavoli, tavolini e come sostegno per piani e possono essere realizzati anche in marmo.

Elicoidale: e' una struttura realizzata con la sovrapposizione di parallelepipedi divaricati ed incollati tra di loro. E' un'originale composizione di vetro, assemblabile con altri materiali.

Conico: e' un sostegno a tronco di cono, che pu˛ essere utilizzato in alternativa al cilindro; Ŕ possibile usare materiali diversi: vetro, legno, metallo.

Piramidale: e' un sostegno in vetro di forma geometrica irregolare. Si pu˛ agevolmente adattare come piedino per il sostegno di mobili.

Piastre di congiunzione: accessori in acciaio rettificato, disponibili anche in ottone; sono di forma rotonda o quadrata. Spessore e diametro sono variabili. Congiungono i corpi in vetro con altri materiali: legno-marmo.

<< torna alla pagina lavorazione